Windows 10 : come eliminare i file degli aggiornamenti?

0

images_600x400

Non tutti sembrerebbero felici di voler provare l’ebbrezza di utilizzare sul proprio dispositivo Windows 10, tuttanzi coloro che possiedono Windows 7 e Windows 8.1 vivono il malcontento dell’aggiornamento quasi imposto. Ma perché? Gli utenti si sono ritrovati con il sistema invaso da file, i quali sono necessari per l’aggiornamento di Windows 10 , trovandosi con minor spazio nell’hard disk e la banda occupata.

Ovviamente non ci sono confini per la tecnologia e fortunatamente tutti possono dire addio alla propria insoddisfazione , seguendo alcuni passaggi salienti:

  • Andiamo in esplora Risorse del computer
  • In alto a destra Clicchiamo su ” Visualizza” e subito dopo andiamo su “Opzioni Cartella”
  • Una volta trovati in visualizzazione cliccate la cartella ” visualizza cartelle, file e unità nascosti”
  • Dopodiché non ci resta che cliccare su Applica

Non vi resta questo punto che controllare la cartella $Windows.~BT. , verificando le dimensioni e le proprietà.

Disinstallazione degli aggiornamenti

Dovete a questo punto eliminare tutti gli aggiornamenti di Windows che l’hanno creata.  Ma ATTENZIONE  esiste una sottile differenza tra chi possiede Windows 7 e Windows 8.1.

  •  Apriamo il pannello di controllo, cliccate su “Programmi” e subito dopo su “Programmi e Funzionalità”
  •  A destra clicchiamo su “Visualizza aggiornamenti installati”
  • In Windows 8.1 cerchiamo gli aggiornamenti: KB3035583 e KB2976978; mentre su  Windows 7 Service Pack 1 cerchiamo: KB3035583, KB2952664, e KB3021917
  • Disinstalliamo gli aggiornamenti sopra citati e attendiamo il riavvio del PC

Bloccare gli aggiornamenti

Eccovi giunti all’ultimo step, ossia dobbiamo impedire che Windows 7 e Windows 8.1 scarichino nuovamente i file sul nostro dispositivo. Quindi dal pannello di controllo entrate nella sezione “Windows Update” :

  • Clicchiamo su “Cerca aggiornamenti”
  • Selezioniamo gli aggiornamenti che reputiamo più importanti
  • Ed infine, una volta trovati gli aggiornamenti citati prima clicchiamo  su “Nascondi aggiornamento”

Ora siete giunti attraverso semplici mosse alla fine del procedimento, ed in questo modo avrete rimosso definitivamente i file inutili e ingombranti che sovraccaricavano il vostro dispositivo. Buon lavoro !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei − 3 =