Opzioni Binarie: opinioni, come funzionano e come guadagnare da casa

0

opzioni-binarie

 
Il trading binario è una forma di investimento che negli ultimi tempi ha raggiunto un notevole successo. Non è chiaro se questo successo si deve alla crisi economica che ha attanagliato milioni di persone o al semplice fatto che il trading si dimostra un metodo facile per ottenere buoni guadagni. Fatto sta che sempre più persone intraprendono questa nuova avventura con il trading online, anche se in molti, purtroppo, sono totalmente impreparati sia in materia di trading che di investimenti in generale. Il trading binario, quindi, è uno strumento finanziario molto potente che permette di ottenere fin da subito notevoli guadagni, a patto che si abbia una certa esperienza nel settore, poiché in caso contrario, come qualsiasi tipo di investimento d’altronde, non può che generarvi inutili perdite.

Il trading binario si basa sostanzialmente sulle cosiddette ‘opzioni binarie’. Queste vanno considerate come una sorta di contratto da stipularsi con i ‘broker’, ovvero le piattaforme che permettono di effettuare il trading, rendendo disponibili grafici, strumenti finanziari ed ovviamente i beni su cui investire, sotto forma di opzioni binarie. Allo stesso modo chi opera nel trading binario viene chiamato ‘trader’.
Anche se tutti questi concetti possono sembrarvi un po’ duri da digerire, soprattutto per coloro che sentono parlare di trading per la prima volta, in realtà basta solo un po’ di tempo da dedicare alla pratica e tanta motivazione per cominciare a fare trading.

Perché in molti considerano il trading binario una truffa?

Prima di entrare nello specifico ed elencarvi in cosa consistono le opzioni binare è giusto rispondere ad una domanda che si pongono in molti: Il trading è una truffa?
Molte persone, soprattutto chi opera nel trading per la prima volta, tendono a porsi questa domanda dopo un’esperienza negativa, ovvero quando perdono gran parte del loro investimento. Questo genere di attività, infatti, è rivolta a coloro che hanno almeno un po’ di esperienza, ed è facile immaginare, quindi, che senza esperienza si perde già in partenza.

Cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie non sono altro che una stima, un andamento del valore di un bene (su cui speculare) in un certo arco temporale. L’attività di speculazione si basa sul trarre profitto dalla salita o la discesa dei prezzi, qualsiasi sia il valore dell’asset (per asset si intende il bene su cui investire, che può essere un azione, una materia prima, una valuta e tant’altro).
Proprio come un investimento, se il compratore acquista un qualsiasi tipo di bene e questo aumenta il suo valore nel tempo, nel venderlo trarrà sicuramente un profitto, mentre nel caso contrario trarrà una perdita. Questo concetto vale allo stesso modo per il trading online. Infatti, come ci dice la parola stessa ‘Binario’, un asset può avere nel tempo un andamento crescente o decrescente. Se si punta (investe) sull’ andamento crescente, cioè si prospetta che il prezzo dell’asset salirà, andremo ad effettuare un “call” (detto anche acquisto). Nel caso opposto, invece, quando si prevede che il valore del bene decrescerà andremo ad effettuare un put (detto anche vendita).
Tuttavia, questa non è l’unica forma di trading esistente. E’ possibile investire, infatti, anche sulle opzioni binarie denominate “all-or-nothing” (tutto o niente) dove il possibile guadagno non è variabile, ma fisso.
Scegliere con cura l’asset su cui puntare, quindi, è la cosa più importante (e allo stesso tempo difficile) da fare per ogni trader. Bisogna analizzare attentamente su quale bene si sta per investire, quindi, su cosa stipulare “il contratto”, conoscerne tutti gli aspetti e pronosticare un andamento nel tempo.

Su quali beni è possibile investire?

I beni (asset) disponibili generalmente variano in base alla piattaforma che si sceglie di utilizzare per la propria sessione di trading. Infatti, ognuna può offrirvi diversi tipi di beni, fra i quali vi sono:

– Le azioni: E’ possibile puntare su moltissime società quotate in borsa, famose e non, fra le quali vi sono Amazon, Google, Mediaset, Apple e così via.
– Il Forex: ovvero le combinazioni delle più importanti valute: USD, EUR, JPY…
– Gli Indici: come il NASDAQ, Piazza Affari di Milano, Dow Jones e molti altri.
– Altri beni come: platino, oro, argento, caffè e petrolio.

L’importanza del broker nel trading binario

Scegliere la piattaforma (broker) più adatta alle proprie esigenze è il primo passo per chi si addentra nel mondo del trading. Una piattaforma intuitiva e semplice da utilizzare, infatti, rappresenta la soluzione ideale sia per esperti che principianti. Inoltre vanno considerati anche altri aspetti:

– Gli strumenti disponibili: Attraverso i quali è possibile analizzare in modo accurato l’andamento dei grafici;

– La sicurezza: Tutelare il proprio investimento deve essere una priorità per qualsiasi trader. Scegliere, quindi, un broker che sia autorizzato da altre autorità, come ad esempio il ‘CONSOB’ (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), rappresenta una garanzia per il proprio investimento.

– La convenienza: Tutti i broker presenti in rete svolgono sostanzialmente le stesse funzioni, ma non tutti permettono gli stessi guadagni. Alcuni broker, infatti, applicano alcune commissioni sulle transazioni effettuate, e queste possono variare da broker a broker. In fase di iscrizione, inoltre, molte piattaforme offrono bonus molto allettanti, in genere fino al 100% del capitale depositato.

Un altro aspetto da tenere in considerazione, infine, è la presenza della ‘modalità demo’ con la quale è possibile esercitarsi con del denaro virtuale. Questo strumento è di fondamentale importanza per i principianti che intendo fare trading, poiché permette loro di investire su beni reali, analizzarne gli andamenti e i guadagni/perdite ottenute.

Si può guadagnare da casa?

Il trading di opzioni binare si è evoluto in una forma di investimento molto popolare in tutto il mondo, soprattutto grazie alla sua facilità di utilizzo. Tuttavia, la maggior parte delle persone si pone ancora la domanda ”si possono davvero fare soldi con le opzioni binarie?’.
La risposta è fondamentalmente si, si può guadagnare online con il trading di opzioni binarie, ma bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti del trading, come ad esempio il proprio livello di esperienza e la piattaforma (broker) che si sceglie di utilizzare.
Innanzitutto bisogna vedere il trading di opzioni binarie come una vera forma di investimento e, quindi, bisogna predire l’andamento di diverse attività, come il petrolio, l’oro, società e così via. L’idea, infatti, è che si possono ottenere guadagni concreti con le opzioni binarie solo se si trattano come delle vere forme di investimento. Questo significa imparare come funziona, imparare a leggere i grafici ed effettuare previsioni accurate, saper gestire tutti gli strumenti offerti dai broker e molto altro. Insomma, bisogna raggiungere un concreto livello di esperienza prima di addentrarsi nel mondo del trading, che vi porterà sicuramente a risultati molto soddisfacenti. Questo perché, al contrario di quello che pensano in molti, il trading online di opzioni binarie non è così difficile da capire. Non è necessario essere un esperto di economia, bensì bisogna avere la giusta motivazione e molto tempo libero a disposizione per riuscire a guadagnare ingenti somme di denaro.

Molte persone hanno fatto del trading la propria fonte di reddito ed altre, invece, lo hanno abbandonato dopo aver perso tutto il loro investimento. Scegliere, quindi, il trading come fonte di guadagno è piuttosto soggettivo. Tuttavia basta davvero poco per comprendere i meccanismi essenziali del trading ed ottenere risultati soddisfacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × cinque =