LG G4: ecco le caratteristiche e le novità dello smartphone in arrivo

0

lg-g4-press-render-710

Il 28 aprile è stato presentato il nuovo LG G4, in simultanea a Londra, New York e Parigi. L’azienda sudcoreana ha mostrato con fierezza il nuovo dispositivo mobile, sottolineando tutte le caratteristiche innovative ed i progressi rispetto al predecessore.

Infatti, si tratta di un ottimo smartphone, e gli aggiornamenti ed i miglioramenti che sono stati apportati, riguardano soprattutto la risoluzione e la qualità del display. Le novità coinvolgono anche le fotocamere e le relative impostazioni, e la batteria. Ma andiamo ad analizzare nello specifico il nuovo LG G4, in arrivo sul mercato italiano a giugno.

Per descrivere adeguatamente questo dispositivo innovativo, sicuramente il primo fattore che cattura l’attenzione, è il design. In base a questo possiamo dire che il dispositivo appena presentato, è stato studiato accuratamente anche per quanto riguarda l’aspetto estetico. È un telefono che presenta una forma più squadrata rispetto al vecchio modello, e che propone un retro ancora leggermente curvo che si adatta piacevolmente alla mano, riportando delle dimensioni complessive che non sono cambiate così tanto (149x75x8,9 millimetri). Ma ovviamente queste sono differenze che non si notano molto facilmente. Tuttavia, gli aspetti che caratterizzano il design di questo smartphone sono essenzialmente i materiali utilizzati, ed infatti il dispositivo è disponibile sia con il retro in pelle che in plastica lucida, proposti in una serie di colori diversi.

Tralasciando il design, che soprattutto grazie alla versione in pelle colpisce ed affascina molto, possiamo parlare di tutte le nuove caratteristiche del display. Rispetto al predecessore G3, il dispositivo LG G4 presenta una risoluzione in QHD molto più coinvolgente, in quanto i colori sono notevolmente più saturi, e la definizione è decisamente elevata. Si tratta quindi di un touchscreen IPS Quantum LCD di 5,5 pollici, che offre molti più dettagli e pixel (2560 x 1440) di qualsiasi altro schermo prima di esso. Non a caso, durante l’evento dello scorso 28 aprile, i rappresentanti dell’azienda hanno affermato che il display del nuovo modello LG G4, offre una riproduzione dei colori elevata, che supera le possibilità del G3 di circa il 20%. Propone anche una luminosità del 25% più potente, e il 50% di efficienza in più per quanto riguarda il contrasto, rispetto al precedente modello. Questi progressi sono stati fatti, ovviamente, anche per quanto riguarda tutte le operazioni che si potranno effettuare con la fotocamera digitale integrata.

Parlando appunto di quest’ultima, l’azienda sudcoreana ha probabilmente riflettuto molto sulla moda dei selfie e delle fotografie pubblicate sui social in maniera così frequente, e ha provveduto ad aumentare la risoluzione delle fotocamere: fino ai 16-megapixel per quella principale (superando i 13-megapixel del G3), mentre per la camera frontale offre una risoluzione di 8mp, che comporta comunque elevate prestazioni e scatti eccellenti.

I professionisti dell’industria però non si sono fermati, proponendo un LG G4 molto più potenziato, anche per quanto riguarda le impostazioni e le caratteristiche del software relativo alla fotocamera. A questo proposito, è importante sottolineare che il sistema di stabilizzazione ottica delle immagini è stato migliorato in modo evidente, aiutando così a scattare molto rapidamente delle foto nitide e ben definite, evitando difetti dovuti al tremolio. Le nuove funzionalità permettono anche di impostare correttamente il bilanciamento dei colori (supportato da un funzionale sensore), e la calibratura del flash a LED. In più, grazie alle nuove funzionalità integrate, è possibile toccare per due volte il pulsante di accensione del dispositivo LG G4 in stand-by per avviare in fretta la fotocamera.

Parlando invece del sistema operativo, possiamo dire che il nuovo smartphone è un Android 5.1 – Lollipop, e che sostanzialmente non riporta grandi cambiamenti rispetto alle precedenti versioni, a parte l’aggiunta del supporto per il sistema di intrattenimento e navigazione “MirrorLink“, e la possibilità di usufruire gratuitamente, e per due anni, di 100GB di spazio Google Drive.

Ad ogni modo, tutte le nuove opzioni saranno molto influenzate dalla funzionale batteria proposta per questo innovativo LG G4: un modello removibile che offre una potenza di 3000 mAh. Le potenzialità di questo smartphone sono massimizzate inoltre dai 3GB di RAM, dalla connettività LTE, dalla velocità di download di 450Mbps, e da una memoria di 32GB ulteriormente espandibile con una microSD. Infine, questo dispositivo mobile offre ovviamente la possibilità di utilizzare il WiFi ed il Bluetooth 4.0.

In poche parole, quest’ultimo modello LG, si presenta come un elemento estremamente innovativo, utile e molto interessante sotto diversi aspetti. Sicuramente, anche il nuovo design in pelle lo rende molto speciale, elegante e comodo, trasformandolo in una fantastica evoluzione del vecchio G3.

Il nuovo LG G4 sarà disponibile sul mercato europeo ed italiano a partire dai primi giorni di questo giugno 2015, per un costo di circa 699,90 euro per il modello in pelle (disponibile in tre colorazioni: marrone, rosso e nero) e di 649 euro per quello in plastica lucida. In ogni caso, si tratta di un dispositivo unico, che sembra superare anche l’ultimo modello Samsung, presentando non solo un display e delle funzionalità di elevata qualità, ma anche un prezzo più basso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + 10 =