Come creare app Android: una facile guida

0
app android
app android

Come creare app Android da programmare senza troppe difficoltà? Quali sono i tool e i linguaggi da conoscere per svilupparne una che ci piaccia a livello sia estetico che dei contenuti? Ecco di seguito la nostra semplice guida per developer.

Supponendo di avere un certo livello di conoscenze tecniche su come programmare app Android, è possibile farlo da soli, ma quali linguaggi di programmazione sarà necessario imparare? La lingua ufficiale è Java – ampie parti della piattaforma Google sono scritte in Hava e le sue API sono progettate proprio per questo linguaggio – ma è possibile creare app Android anche in C e C++, utilizzando il kit Android Native Development (NDK), tuttavia non è consigliato da Google.

A questo punto dovreste avere l’idea per la nuova applicazione Android con le caratteristiche di cui dovrebbe disporre e il look. Bisognerà decidere dunque di quante schermate sarà composta, delle feature per ogni schermata e così via, in altre parole realizzare un progetto dettagliato.

Scaricate il Java Development Kit e un IDE (Integrated Development Environment), che aiuta nello sviluppo del codice sorgente dell’applicazione: per le app Android il più popolare e utilizzato è Eclipse IDE, del tutto gratuito. Successivamente si dovrà scaricare l’SDK di Android (Software Development Kit) e integrarlo in Eclipse con l’apposito plugin Android Development Tools. Ci sono tuttavia altri kit di sviluppo come Sencha Touch e Buzztouch.