Come vendere uno smartphone usato, Trucchi e consigli e siti di vendita

0

android-smartphone-shopping

Esistono molteplici siti per mettere in vendita il proprio smartphone usato, e ci sono diversi trucchi ed accorgimenti che sarebbe utile seguire. Al giorno d’oggi è molto usuale che escano sul mercato nuovi modelli di smartphone, i quali spesso presentano caratteristiche nuove o comunque più sviluppate rispetto ai precedenti.

Grazie alle nuove tecnologie offerte dal mondo di internet, oggi è possibile rimanere sempre al passo con i tempi, riuscendo anche a coprire parte della spesa per l’acquisto del nuovo dispositivo vendendo quello vecchio. Innanzitutto se si vuole vendere l’usato su internet conviene considerare alcuni aspetti molto basilare ma che molto spesso vengono trascurati dai venditori occasionali. Per cominciare, la presentazione dell’oggetto, sia essa testuale o fotografica, necessita di molta cura ed attenzione. Troppo spesso, infatti, gli annunci di vendita di oggetti usati non tengono in debita considerazione questo aspetto. Possiamo addirittura definirlo fondamentale, in quanto quando un utente interessato approccia all’annuncio, solitamente impiega i primi secondi per valutare velocemente se l’oggetto presentato risponda alle sue esigenze. Se non rimane soddisfatto di quello che vede, passa velocemente all’annuncio successivo, in fondo ha davanti a sè un’offerta notevole e ha ampio margine decisionale.

Di contro, invece, chi mette in vendita il suo smartphone usato deve confrontarsi con un’ampia gamma di concorrenti che potrebbero soddisfare prima o meglio le esigenze dei possibili acquirenti. La presentazione testuale dell’oggetto, quindi, deve essere molto dettagliata, specie per i prodotti usati. Questo perché il cliente deve essere messo a conoscenza di tutti i difetti dello smartphone, solo in questo modo, infatti, esso può essere sicuro di non incorrere in frodi e questo lo metterà subito a suo agio, invogliandolo all’acquisto. Anche la componente fotografica può essere molto utile a questo scopo. Risulta essere molto utile inserire parecchie foto nel proprio annuncio, in modo tale da fornire un’immagine di ogni particolare dello smartphone. Talvolta alcuni venditori tendono a nascondere i difetti, pensando di creare cosi un immagine più appetibile del proprio oggetto. Niente di più sbagliato! Infatti nelle vendite tramite internet occorre compensare la mancanza di verifica fisica da parte del cliente, offrendo tutte le informazioni necessarie per prendere la decisione di acquisto. Il sito principale per questo tipo di transazioni, in Italia, risulta ovviamente essere ebay.it quantomeno per la quantità di oggetti venduti giornalmente. Bisogna tenere in considerazione il costo dell’inserzione. Infatti ebay richiede ai venditori una piccola spesa per lo spazio espositivo virtuale, inoltre anche l’aggiunta di foto richiedere un contributo.

Importante ricordare la fondamentale importanza delle immagini, quindi è sempre meglio prediligere la numerosità delle foto, anche a costo di sopportare una maggiore commissione di ebay, anche perché il costo risulta essere abbastanza esiguo. Questo incrementerà le possibilità di vendita ed anche la possibilità che più utenti siano interessati al medesimo oggetto. Se si decide di mettere in vendita il proprio smartphone usato tramite asta online, questa potrebbe essere una valida possibilità di incrementare il prezzo di vendita. Infatti è ben noto che in un’asta siano sufficienti due utenti interessati per far alzare il prezzo. Nel caso in cui, invece, non si volessero affrontare spese per mettere in vendita il proprio oggetto, si può pensare di utilizzare portali che permettono di inserire inserzioni gratuite, come ad esempio subito.it oppure ebayannunci. Su questi siti è possibile inserire gratuitamente l’oggeto in vendita ma la transazione si svolgerà in modo differente. Infatti il cliente interessato dovrà contattare il venditore per accordarsi nella vendita.

Dovranno mettersi d’accordo sulle modalità di ritiro della merce o dell’eventuale spedizione, ed inoltre possono accordarsi sul prezzo. Risulta sempre una scelta preferibile quella di indicare il prezzo, tuttavia non è obbligatorio e può anche essere rimesso alla trattativa privata delle parti. Qualsiasi mezzo di prediliga per mettere in vendita il proprio smartphone usato, è sempre consigliabile essere onesti e ben chiari nelle condizioni di vendita, questo eviterà problemi successivi di malcontento dell’acquirente e renderà la vendita più veloce e sicura. Inoltre molti dei siti che permettono questo tipo di operazione offrono la possibilità di rilasciare feeedback. Qualora non ci si comporti onestamente, si accumulerebbero feedback negativi che potrebbero seriamente pregiudicare la possibilità di concludere vendite in futuro, dato che gli acquirenti valutano attentamente l’affidabilità del venditore prima di procedere al pagamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 19 =