X: Twitter introduce chiamate audio/video per tutti gli utenti! Scopri tutte le novità

0

La piattaforma X, precedentemente conosciuta come Twitter, ha annunciato che le chiamate audio e video saranno presto disponibili per tutti gli utenti, non solo per quelli premium. Questa novità è stata confermata dall’amministratrice delegata Linda Yaccarino, proprietaria della piattaforma che ha come azionista di maggioranza Elon Musk. L’annuncio è stato condiviso sul social network da Enrique Barragan, uno degli sviluppatori senior responsabili della funzionalità.

Nonostante siano ancora pochi i dettagli disponibili, Barragan ha dichiarato che la distribuzione delle chiamate audio e video è iniziata ma sarà graduale. La novità più significativa è la possibilità di accettare chiamate da qualsiasi utente, non limitata a specifiche categorie come quelli in rubrica, quelli che si seguono o quelli verificati. Al momento non ci sono ulteriori aggiornamenti rilevanti da segnalare.

L’introduzione delle chiamate audio e video è stata una delle principali innovazioni su cui Elon Musk ha puntato da quando ha preso il controllo di X. La distribuzione di questa funzionalità è stata programmata con attenzione: è stata avviata su iOS verso la fine di ottobre e solo a gennaio è stata estesa agli utenti Android. Fino ad ora, come già detto, l’accesso era riservato agli abbonati ai piani premium, una strategia che Musk ha adottato per diversificare le fonti di reddito della piattaforma, tradizionalmente basate principalmente sugli annunci pubblicitari.

X, sull’ex Twitter le chiamate audio/video sono in arrivo per tutti gli utenti

Su X, la piattaforma precedentemente conosciuta come Twitter, le chiamate audio e video saranno disponibili per tutti gli utenti, non solo per quelli premium. La distribuzione sarà lenta e la novità principale è la possibilità di consentire la ricezione di chiamate da parte di tutti gli utenti. Elon Musk, il proprietario della piattaforma, ha insistito su questa funzionalità sin dall’acquisizione di Twitter. Le chiamate audio e video sono state inizialmente disponibili per gli abbonati premium, ma ora saranno accessibili a tutti gli utenti.