WhatsApp rivoluzionerà le vostre chat con l’integrazione dell’Intelligenza Artificiale: scopriamo insieme cosa cambierà!

0

Le IA (Intelligenze Artificiali) hanno letteralmente monopolizzato il dibattito pubblico degli ultimi tempi. Con il lancio di ChatGPT di OpenAI queste tecnologie si sono diffuse in modo massiccio in tutti i settori e hanno ricevuto cospicui finanziamenti da parte di colossi del settore informatico come Microsoft, Google e Meta. Proprio di recente la compagnia che gestisce Facebook, Instagram e Threads ha annunciato l’introduzione di “MetaAI” all’interno di WhatsApp.

WhatsApp è al centro dell’attenzione! Di recente sul sito di Player sono apparse numerose notizie legate a WhatsApp. Infatti, l’app presenta molte funzioni, alcune delle quali potrebbero essere definite nascoste, ma estremamente utili per rendere l’uso di WhatsApp più intuitivo.

Una maggiore sicurezza con il lucchetto: è possibile attivare una password tramite riconoscimento facciale o impronta digitale per aumentare la protezione delle chat.
Risparmio di dati: è possibile evitare di utilizzare troppi dati mobili selezionando l’opzione “Usa meno dati” dentro le impostazioni di archiviazione e dati.
Ricerca più rapida: è possibile cercare messaggi o elementi multimediali tramite la funzione di ricerca o aggiungerli ai preferiti per visualizzarli comodamente in “Messaggi Importanti”.
Accelerare gli audio: su WhatsApp è possibile accelerare la velocità degli audio ricevuti fino a 1,5x o 2x.
MetaAI è l’Intelligenza Artificiale di proprietà di Meta e una struttura interna della stessa compagnia dedicata allo sviluppo di nuove forme di IA legate anche alla realtà aumentata. Fondata nel 2015 da Mark Zuckerberg, Yann LeCun e Rob Fergus, attualmente ha sede a New York. Tra le sue applicazioni vi è anche WhatsApp, dove verrà implementata per fornire assistenti personali nelle chat.

Al momento, Meta stava testando questa funzionalità solo negli Stati Uniti. Gli assistenti personali su WhatsApp consentiranno di chattare in solitaria o all’interno delle chat di gruppo, utilizzando la menzione con la chiocciola. Meta ha dichiarato che gli assistenti avranno diverse funzionalità e capacità, ma al momento non sono state specificate.

Per quanto riguarda la privacy, Meta ha affermato che gli assistenti non intaccheranno la privacy tra gli utenti, garantendo la crittografia end-to-end. Non è stato specificato quando gli assistenti IA verranno implementati al di fuori degli Stati Uniti.

WhatsApp integrerà le AI | Ecco come cambieranno le vostre chat

L’Intelligenza Artificiale (AI) è diventata oggetto di dibattito pubblico negli ultimi mesi. La tecnologia di ChatGPT di OpenAI ha ricevuto un gran numero di finanziamenti da parte di colossi del settore informatico come Microsoft, Google e Meta. Meta sta introducendo “MetaAI” su WhatsApp. L’articolo offre anche un elenco di funzionalità nascoste di WhatsApp, e discute delle implicazioni di MetaAI in termini di assistenti personali e privacy.