Ufficiale: La finestra di lancio europea deludente. Scopri perché il prezzo non convince!

0

OnePlus 12 è stato ufficialmente lanciato in Cina solo poche ore fa, ma già si parla del suo debutto in Europa e nel resto del mondo. Fortunatamente, OnePlus ha confermato che il prossimo flagship arriverà sul mercato europeo “all’inizio del 2024”, come confermato dal poster ufficiale rilasciato dall’azienda. Tuttavia, un regolamento legato alla campagna di marketing ha svelato che il lancio globale del OnePlus 12 è fissato per il 24 gennaio 2024, confermando inoltre l’arrivo contemporaneo delle OnePlus Buds 3 e dell’OnePlus Watch sul mercato.

Interessante è il fatto che il lancio non sarà limitato al solo OnePlus 12, poiché OnePlus ha rivelato l’arrivo sul mercato anche di OnePlus Buds 3 e dell’OnePlus Watch, oltre al lancio di OnePlus 12R, uno smartphone di fascia media pensato per mercati come l’India.

Tuttavia, il dispositivo non sembra aver suscitato un grande entusiasmo in Cina, a causa del prezzo di lancio ufficiale fissato a 4.299 Yuan, circa 557 Euro al cambio attuale. Questo corrisponde a un aumento del 10% rispetto al prezzo di lancio del predecessore, OnePlus 11, venduto a 3.999 Yuan, ossia 518 Euro. Il prezzo potenziale per il mercato europeo potrebbe attestarsi attorno agli 800-900 Euro, deludendo i fan che speravano in una riduzione del costo rispetto al predecessore e posizionandosi in una fascia di prezzo superiore rispetto ai concorrenti.

ufficiale la finestra di lancio europea, ma il prezzo non convince

Il lancio cinese del OnePlus 12 è avvenuto di recente e la community si chiede quando arriverà in Europa e nel resto del mondo. OnePlus ha confermato che il flagship arriverà “a inizio 2024” sul mercato globale, confermando la data del 24 gennaio 2024. Inoltre, insieme al OnePlus 12 arriveranno anche le OnePlus Buds 3 e l’OnePlus Watch. Tuttavia, il prezzo di 4.299 Yuan, circa 557 Euro, ha deluso i fan, che si aspettavano un prezzo più basso. Il prezzo in Europa potrebbe attestarsi attorno agli 800-900 Euro al day-one, deludendo i fan che speravano in un prezzo più competitivo.