Suicide Squad fallisce la missione: cosa è andato storto?

0

Il lancio di Suicide Squad: Kill The Justice League non ha soddisfatto le aspettative, e Warner Bros. ora ammette il flop del gioco. Criticato sia dai fan che dalla critica specializzata, come riportato anche da TheGamer, il gioco ha registrato vendite insufficienti rispetto ai piani dell’azienda.

Il direttore finanziario di WB, Gunnar Wiedenfels, durante una call finanziaria ha dichiarato che l’azienda si trova di fronte a un “anno difficile” per compensare le scarse vendite di Suicide Squad. Nonostante non siano state fornite cifre esatte sulle vendite del gioco, è chiaro che non hanno rispettato le aspettative dell’azienda, mettendo in dubbio il futuro del servizio live legato al gioco.

Sebbene siano in programma quattro stagioni di contenuti per Kill the Justice League, inclusi nuovi personaggi e un ritorno ad Arkham Asylum, è incerto per quanto tempo Warner Bros. permetterà a Rocksteady di supportare il gioco, dato che le vendite non sono state soddisfacenti.

Al momento, con Warner Bros. che parla di un “anno difficile”, non sembra che ci siano grandi speranze per il futuro del gioco. Attualmente, Suicide Squad: Kill the Justice League ha meno giocatori attivi sui server rispetto ai giochi Batman: Arkham su Steam.

Va notato che Batman: Arkham Knight ha registrato un aumento del 50% dei giocatori dopo l’uscita di Suicide Squad: Kill The Justice League, mostrando come il fallimento di quest’ultimo abbia influenzato positivamente il predecessore.

Suicide Squad, la missione è fallita: è ufficiale

Warner Bros. ammette che il lancio di Suicide Squad: Kill The Justice League non è andato bene, con vendite insufficienti e critiche pesanti sia dai fan che dalla critica specializzata. Il direttore finanziario dell’azienda ha dichiarato durante una call finanziaria che l’anno sarà difficile per compensare il flop del gioco, mettendo in dubbio il futuro del servizio live legato ad esso. Nonostante siano previste quattro stagioni di contenuti per il gioco, inclusi nuovi personaggi giocabili e un ritorno ad Arkham Asylum, non è chiaro per quanto tempo Warner Bros. permetterà allo sviluppatore Rocksteady di supportare il gioco. Attualmente, Suicide Squad: Kill the Justice League ha meno giocatori attivi contemporanei rispetto ai giochi di Batman: Arkham su Steam, e si è notato che Batman: Arkham Knight ha guadagnato più giocatori dopo l’uscita di Suicide Squad.