Scopri le nuove emoji in arrivo nel 2024: alcune sono semplicemente fantastiche! [Foto]

0

Con il crescente predominio della comunicazione visuale rispetto a quella verbale, l’uso dei nuovi emoji nelle chat delle app di messaggistica istantanea è sempre più diffuso. Gli emoji, simboli pittografici simili alle emoticon, sono diventati popolari in Giappone alla fine degli anni ’90 e sono ora utilizzati sia negli SMS che nelle e-mail.

Inizialmente, gli emoji erano considerati come un’opzione aggiuntiva alle tastiere dei telefoni iOS e Android. Tuttavia, nel corso del tempo, sono diventati parte integrante dei sistemi di scrittura, tanto da essere “regolamentati” dal Consorzio Unicode, un gruppo di esperti proveniente da aziende come Google, Microsoft ed Apple. Questo consorzio ha il compito di approvare tutte le novità e assicurarsi che vengano adottate dai vari produttori e social network.

Attualmente, il Consorzio Unicode sta valutando 16 nuovi emoji, appena rilasciati, che potrebbero entrare a far parte delle tastiere di tutto il mondo. Le nuove grafiche al vaglio della commissione comprendono categorie come sorrisi ed emozioni, persone e corpi, animali e natura, cibo e bevande, oggetti, simboli e bandiere.

Tra le nuove emoticon in valutazione, troviamo quelle con le occhiaie per la mancanza di sonno, un albero senza foglie, un’impronta digitale, la radice vegetale, l’arpa, la pala e gli schizzi. È importante notare che le immagini valutate sono solo delle bozze e potrebbero subire ulteriori modifiche prima di diventare disponibili per il pubblico.

Infine, è da sottolineare che potrebbero esserci variazioni nelle immagini finali a seconda delle decisioni dei vari produttori, che possono apportare modifiche a loro totale discrezione prima di renderle pubbliche.

Nuove emoji in arrivo nel 2024, alcune sono fantastiche: foto

I nuovi emoji in arrivo nel 2024 sono al vaglio del Consorzio Unicode, che sta decidendo quali di essi entreranno a far parte della dotazione delle tastiere di tutto il mondo. Sono 16 le nuove grafiche sotto esame, tra cui simboli legati a sorrisi, emozioni, persone, animali, natura, cibo, bevande, oggetti, simboli e bandiere. Tra le emoji in esame ci sono quelle con occhiaie, un albero senza foglie, un’impronta digitale, una radice vegetale, l’arpa, la pala e gli schizzi. La commissione ha precisato che le immagini presentate sono solo delle bozze e potrebbero subire modifiche prima di diventare emoji ufficiali.