Problemi termici persistenti: l’allarme per i possessori di iPhone 15 che nessuno si aspetta

0

Apple non è ancora riuscita a risolvere il problema grave che colpisce gli iPhone 15, con i problemi termici che persistono nonostante le soluzioni implementate. La nuova serie di smartphone dell’azienda sta ottenendo buoni risultati nel settore fotografico, in particolare con l’ultimo modello Pro Max, ma sta affrontando ancora dei problemi. Gli iPhone 15 montano la porta USB-C, in conformità alle normative UE, sostituendo il connettore lightning. Tuttavia, nonostante questi aggiornamenti, gli allarmi emessi da Apple iniziano a destare preoccupazione tra gli utenti, con numerose segnalazioni sul surriscaldamento e altri problemi tecnici persistenti.

In particolare, il surriscaldamento degli iPhone 15 è stato inizialmente attribuito al nuovo design in titanio, ma presto è emerso che il problema era collegato all’aggiornamento del sistema operativo iOS 17 di Apple. Tale aggiornamento ha portato gioie per i fan dei dispositivi Apple ma anche problemi tecnologici, tra cui il surriscaldamento eccessivo dei nuovi modelli. Nonostante la speranza che gli aggiornamenti di iOS avrebbero risolto questi problemi, alcune segnalazioni indicano che il surriscaldamento persiste, in particolare nei modelli Pro Max.

Anche l’analisi di un tecnico dell’iPhone in un Apple Store ha rivelato che i test eseguiti sugli iPhone 15 Pro Max sono risultati positivi, nonostante le segnalazioni di surriscaldamento. Apple stessa ha definito questo comportamento come “previsto” e l’analista Apple Ming Chi-Kuo ha spiegato che il titanio utilizzato per il nuovo design è meno conduttivo del calore rispetto all’acciaio precedentemente utilizzato su iPhone 14 Pro, il che contribuisce ai problemi termici. Nonostante il rilascio di iOS 17.3, i problemi termici persistono e al momento non sembrano esserci alternative se non accettare questi inconvenienti o cambiare smartphone.

“Problemi termici persistenti”: allarme gravissimo per i possessori di iPhone 15

Apple non è ancora riuscita a risolvere i problemi termici degli iPhone 15 nonostante l’aggiornamento del sistema operativo. Le segnalazioni di surriscaldamento continuano ad aumentare e sembra che l’utilizzo del titanio nelle nuove versioni del telefono possa contribuire ai problemi termici. Apple sta tentando di risolvere la situazione attraverso aggiornamenti del software, ma al momento non sembrano esserci alternative oltre ad accettare il surriscaldamento o cambiare telefono.