PlayStation 6: Un viaggio nella next-gen all’insegna dell’innovazione secondo Sony

0

La nuova versione “slim” della PlayStation 5 ha recentemente debuttato, presentando un restyling dell’hardware che promette di offrire nuove esperienze di gioco ai videogiocatori. Tuttavia, nonostante questa novità, l’attenzione si sta già spostando sulla presunta PlayStation 6, di cui sono state diffuse alcune indiscrezioni da parte dello YouTuber RedGamingTech.

Secondo quanto condiviso da RedGamingTech su YouTube, sembra che Sony stia lavorando attivamente sulla definizione della CPU e della GPU che andranno a costituire la nuova console. Anche se non sono ancora disponibili dettagli precisi sulle specifiche hardware, sembra che Sony stia collaborando con AMD per la realizzazione di queste componenti, in virtù di una lunga partnership non solo nel settore videoludico. Inoltre, sembra che la casa giapponese stia puntando alla creazione di una memoria cache di grandi dimensioni, che potrebbe facilitare il lavoro degli sviluppatori.

Si ipotizza inoltre l’utilizzo di memorie GDDR7 e il supporto al ray tracing, in grado di garantire una qualità grafica senza precedenti. Tuttavia, ciò che sembra più interessante è il potenziale utilizzo di un’IA generativa che consentirebbe di creare esperienze di gioco ancora più immersive. Anche se l’uscita della PlayStation 6 è ancora lontana, queste indiscrezioni fanno già immaginare un futuro entusiasmante per i videogiocatori.

PlayStation 6, proviamo ad immaginare la next-gen secondo Sony

L’attuale generazione di console Sony ha appena subito un restyling di metà generazione con il debutto di PlayStation 5 in versione “slim”. Tuttavia, il colosso nipponico sta già pensando alla prossima generazione di console casalinghe, la PlayStation 6. RedGamingTech ha raccolto indiscrezioni sulla presunta nuova console, affermando che Sony sta già lavorando sulla definizione della CPU e della GPU. Anche se le specifiche hardware non sono state definite nel dettaglio, si sa che Sony è interessata a una soluzione creata da AMD e alla creazione di una memoria cache di grandi dimensioni, nonché al supporto al ray tracing e all’IA generativa per creare esperienze immersive.

Fonte