Le intelligenze artificiali prendono il controllo della nostra salute: si accende il dibattito

0

Il tema della Sanità è al centro dell’attenzione in diversi Paesi, con critiche rivolte alle inefficienze del Sistema Sanitario Nazionale in Italia e alla mancanza di un sistema nazionale negli Stati Uniti, che obbliga i cittadini ad affidarsi a agenzie assicurative private. In questo contesto, sorge la domanda se l’Intelligenza Artificiale possa prendere decisioni riguardo alla salute dei pazienti.

Negli Stati Uniti, il sistema sanitario si basa sull’accesso a un’assicurazione sanitaria che copra le spese sanitarie, gestite da enti privati in collaborazione con le agenzie assicurative. Questo presenta problemi per coloro che dipendono dall’assicurazione sanitaria del posto di lavoro o che non possono permettersi le cure.

Per affrontare la situazione, nel 1965 sono stati creati i programmi federali Medicaid e Medicare insieme all’agenzia federale CMS, che forniscono assistenza gratuita a più di 133 milioni di statunitensi. Tuttavia, sono emerse denunce riguardo all’utilizzo di un modello di Intelligenza Artificiale, nH Predict, da parte di alcune agenzie assicurative per determinare se i pazienti avessero bisogno di cure.

Di fronte a queste denunce, il CMS ha vietato l’utilizzo di IA o algoritmi per determinare la copertura assicurativa di un paziente, sottolineando la necessità di basare le decisioni sulle condizioni specifiche di ciascun paziente piuttosto che su aggregati di dati. Questo intervento segue una precedente richiesta di maggiore controllo dell’uso di IA e algoritmi nelle decisioni di copertura assicurativa proveniente dalla Camera dei Rappresentanti.

Il CMS ha anche sottolineato la preoccupazione per il potenziale esacerbare di discriminazioni e pregiudizi da parte degli algoritmi e delle nuove Intelligenze Artificiali, sottolineando l’importanza di assicurarsi che non introducano nuove forme di discriminazione.

Le AI ora decidono della salute delle persone | Si infiamma la polemica

Il testo discute i problemi dei sistemi sanitari in Italia e negli Stati Uniti, esplorando l’uso dell’Intelligenza Artificiale nella salute dei pazienti. Si parla delle inefficienze del Sistema Sanitario Nazionale italiano e della dipendenza negli Stati Uniti da agenzie assicurative private. Viene menzionato il caso di un’agenzia assicurativa che utilizzava un modello di Intelligenza Artificiale, chiamato nH Predict, per determinare se i pazienti avessero davvero bisogno di cure, ignorando le indicazioni dei medici. Il CMS è intervenuto vietando l’uso di IA e sistemi basati su algoritmi per determinare la copertura assicurativa di un paziente, citando preoccupazioni anti-discriminazione legate all’uso di algoritmi e Intelligenze Artificiali.