La Terra senza ossigeno: l’allarme che fa tremare il mondo e mette a rischio la sopravvivenza di tutte le forme di vita | Siamo al collasso

0

Secondo uno studio recente, si prevede un calo delle riserve di ossigeno sulla Terra, una notizia preoccupante per tutti gli esseri viventi. La possibilità di esaurire le riserve di ossigeno porta gli studiosi a cercare un altro pianeta abitabile come alternativa al nostro. Questa richiesta diventa sempre più urgente a causa delle varie problematiche affrontate dal pianeta Terra, tra cui il cambiamento climatico, la scarsità di acqua e ora la possibile mancanza di ossigeno.

Uno studio pubblicato su Nature Geoscience, ha rivelato che l’atmosfera terrestre sta subendo drastici cambiamenti. Secondo l’ambientalista Kazumi Ozaki e il suo team, le condizioni atmosferiche sulla Terra potrebbero causare una mancanza improvvisa di ossigeno. Questo fenomeno è dovuto al cambiamento della luminosità del Sole, le variazioni del biossido di carbonio e le modifiche nella biosfera terrestre.

Si tratta di un processo chiamato “deossigenazione”, che non è nuovo per la Terra. Circa 4 miliardi di anni fa, la Terra ha attraversato uno stadio simile chiamato “Archeano”, caratterizzato proprio dalla mancanza di ossigeno nell’atmosfera. Tuttavia, la vita sulla Terra possibile grazie all’ossigeno, costituisce circa il 21% dell’atmosfera terrestre, rendendo possibile la vita a qualsiasi organismo vivente. Secondo quanto affermato da Ozaki, il futuro processo di deossigenazione è una conseguenza inevitabile dell’aumento dei flussi solari, poiché il Sole sta invecchiando e rilascerà sempre più energia. La NASA è attualmente impegnata nella ricerca di pianeti alternativi che possano ospitare la vita.

La Terra sta finendo l’ossigeno: arriva un allarme che sconcerta il mondo intero e prevede la fine di tutte le forme viventi | Siamo al collasso

Uno studio avverte dell’imminente fine delle riserve di ossigeno sulla Terra. Le condizioni atmosferiche sul pianeta potrebbero causare una diminuzione sempre maggiore dell’ossigeno. Il Sole invecchia e rilascerà sempre più energia, portando al ritorno del fenomeno della deossigenazione. Questo potrebbe portare alla fine della vita sulla Terra. La NASA è concentrata sulla ricerca di altri pianeti che possano ospitare gli esseri viventi.