Immortals of Aveum: i segreti rivelati dall’ex-sviluppatore – scopri i costi di sviluppo e l’investimento di EA!

0

Un ex-sviluppatore di Ascendant Studios ha rivelato i costi sostenuti dallo studio per realizzare “Immortals of Aveum”, a seguito di un report di IGN sulla situazione dell’industria videoludica e dei numerosi licenziamenti avvenuti negli ultimi mesi. Secondo la fonte anonima, i costi di sviluppo del gioco ammontano a 85 milioni di dollari, a cui si aggiungono altri 40 milioni di dollari stanziati da Electronic Arts per il marketing e la distribuzione, per un totale di 125 milioni di dollari.

L’ex-dipendente ha commentato che il progetto è stato enormemente sovradimensionato per essere il progetto di debutto di uno studio, e ha dichiarato che cercare di realizzare uno sparatutto AAA per giocatore singolo nel mercato odierno è stata un’idea davvero terribile. Ha inoltre spiegato che il costo di sviluppo è stato così elevato per via dell’ambizione e della dimensione del progetto, che si è rivelato troppo lungo e ripetitivo.

“Immortals of Aveum” è stato accolto tiepidamente da critica e pubblico, rivelando un flop commerciale pesante per Ascendant Studios. Il CEO Bret Robbins ha giustificato questo risultato spiegando che il gioco è uscito in un periodo ricco di uscite dal forte richiamo commerciale, come Baldur’s Gate 3 e Starfield, condizione sicuramente svantaggiosa per una nuova IP. A causa delle deludenti vendite del gioco, lo studio è stato costretto a licenziare la metà dello staff appena un mese dopo il lancio del gioco.

Immortals of Aveum: ex-sviluppatore svela i costi di sviluppo e quanto ci ha investito EA

Un ex-sviluppatore di Ascendant Studios ha rivelato i costi di sviluppo e marketing per il gioco “Immortals of Aveum”, che si è rivelato essere un flop commerciale. La fonte ha aggiunto che il progetto era sovradimensionato per essere il debutto di uno studio e si è rivelato un’idea terribile. Il CEO dello studio ha attribuito il fallimento del gioco alle uscite concorrenti di altri giochi più popolari.