I segreti di Apple: i concept scartati che avrebbero potuto rivoluzionare gli iPhone!

0

La Dynamic Island, come la conosciamo oggi su iPhone 14 Pro e sui vari modelli di iPhone 15, rappresenta il risultato di diverse idee esplorate da Apple prima di giungere alla sua attuale configurazione sulla parte superiore della schermata Home o dell’app attiva. Secondo quanto riportato dal sito MacRumors, che si basa su indiscrezioni da fonti considerate affidabili, sono state create delle immagini che mostrano i concept scartati prima di arrivare alla versione attuale. Una delle prime idee prevedeva l’utilizzo di una finestra popup aggiuntiva, non collegata al notch in alto, che sarebbe apparsa sul lato destro dello schermo per consentire un accesso rapido a funzioni come la gestione della connessione WiFi, la regolazione della luminosità, il controllo del volume, la visualizzazione del livello della batteria e del segnale WiFi, e così via. Un’altra idea proposta era quella di mantenere costantemente una barra di stato in alto su uno sfondo nero, particolarmente utile con schermi OLED in quanto i pixel neri non emettono luce e non consumano energia.

Successivamente, Apple ha esplorato altre soluzioni più simili alla Dynamic Island attuale. Tra le varie versioni testate c’era quella dell’allungamento dell’area in alto sullo schermo, ma è stata scartata per essere ritenuta troppo invadente. Durante i test è stata anche valutata la possibilità di visualizzare indicazioni sui minuti di una chiamata in corso nella parte superiore dello schermo in un riquadro verde. Dopo varie sperimentazioni con mockup più o meno eleganti e funzionali, si è giunti alla soluzione attuale.

La Dynamic Island permette di interagire con l’iPhone in modo innovativo, offrendo un’interfaccia che dissolve il confine tra hardware e software e si adatta in tempo reale per mostrare avvisi, notifiche e attività importanti. Con l’introduzione della Dynamic Island, la fotocamera TrueDepth è stata ridisegnata per occupare meno spazio sul display, permettendo una visione più ampia e chiara dei contenuti.

La funzionalità della Dynamic Island rimane sempre attiva senza intralciare la visualizzazione di altri elementi sulla schermata. Per accedere ai vari comandi basterà fare tap e tenere premuto sullo schermo. Le attività in background, come ad esempio l’utilizzo di Mappe, Musica o del timer, rimarranno visibili e sarà possibile interagirvi. Anche gli sviluppatori di applicazioni di terze parti possono sfruttare questa funzionalità per mostrare attività in tempo reale, offrire aggiornamenti su risultati sportivi e dettagli su servizi come il car sharing.

I concept scartati da Apple prima della Dynamic Island sugli iPhone

La Dynamic Island su iPhone 14 Pro e iPhone 15 è il risultato di diverse idee esplorate da Apple, che ha creato concept scartati prima di giungere alla soluzione attuale. Sono state considerate finestre popup aggiuntive e una barra di stato su sfondo nero. Dopo diverse prove, è stata adottata la Dynamic Island, che permette di interagire con l’iPhone in modo innovativo. La fotocamera TrueDepth è stata ridisegnata per occupare meno spazio sul display, e gli sviluppatori di terze parti possono sfruttare questa funzione per mostrare attività in tempo reale. La Dynamic Island rimane sempre attiva e non ostacola la vista degli altri contenuti sullo schermo.