Google Gemini: l’app per Android arriva in Europa e India, scopri le novità!

0

Google ha deciso di unire tutti i suoi modelli di intelligenza artificiale sotto un unico nome, Gemini, che ha sostituito il chatbot Bard. Questo nuovo lancio include la versione base basata sul modello Pro 1.0 e la versione Advanced basata su Ultra 1.0, la quale è disponibile come parte dell’abbonamento Google One AI Premium al prezzo di 21,99 euro al mese, con due mesi di prova gratuita.

Inoltre, Google ha annunciato l’avvio dell’utilizzo di Gemini e Gemini Advanced in una nuova app per dispositivi basati su Android e nell’app Google per iOS. Inizialmente, il lancio era limitato agli Stati Uniti ma si sono registrate segnalazioni di una progressiva diffusione anche in Europa e Asia. Jack Krawczyk, responsabile di Gemini, ha confermato che la nuova app sarà disponibile presto anche in Asia-Pacifico, America Latina, Africa e resto del Nord America ma non aveva fornito una data precisa per l’Europa.

Si era ipotizzato che Google stesse aspettando l’approvazione del nuovo AI Act, la prima normativa al mondo che stabilisce regole per la creazione, la vendita e l’utilizzo di modelli basati su intelligenza artificiale nell’Unione europea, prima di lanciare l’app in Europa. Tuttavia, non appena è stato annunciato l’arrivo dell’AI Act, l’app Gemini ha cominciato a funzionare anche in Europa, come testimoniano diversi utenti.

La nuova app offre un’esperienza che combina le capacità collaborative e creative di Gemini con la disponibilità dell’Assistente Google, diventando l’assistente principale del telefono accessibile attraverso nuove scorciatoie e i punti di accesso esistenti dell’Assistente Google.

Tuttavia, è importante sottolineare che i modelli di intelligenza artificiale, compreso Gemini, non sono altamente precisi. Gemini e altri modelli simili possono generare testo grammaticalmente corretto e coerente, ma non possono ancora essere considerati altamente precisi. In alcuni casi, modelli come Gemini e Copilot di Microsoft hanno fornito informazioni imprecise su eventi sportivi, evidenziando i limiti di affidarsi su modelli statistici piuttosto che sulla vera comprensione.

Google, l’app Gemini per Android inizia a funzionare anche in Europa e in India

Google ha deciso di raccogliere sotto un unico nome tutti i suoi modelli di intelligenza artificiale, con il chatbot Bard che ora si chiama Gemini. Google ha inoltre iniziato a utilizzare Gemini e Gemini Advanced in una nuova app per dispositivi Android e iOS. Anche se inizialmente limitata agli Stati Uniti, l’app sembra stia iniziando a funzionare anche in Europa e Asia. La nuova app offre un’esperienza combinata di capacità collaborative e creative di Gemini con l’Assistente Google. Tuttavia, è importante sottolineare che i modelli di intelligenza artificiale non sono sempre precisi, come dimostrato da resoconti imprecisi di eventi come il Super Bowl.