Folla inferocita vs. auto autonoma: la corsa all’autodistruzione

0

Recentemente, un veicolo senza conducente della Waymo è stato attaccato nel quartiere cinese di San Francisco, con alcune persone che hanno danneggiato il parabrezza, ricoperto l’auto di vernice spray, infranto i finestrini e infine dato fuoco. Secondo un articolo su The Autopian, i vigili del fuoco sono intervenuti, ma le fiamme avevano già completamente avvolto l’auto. Sandy Karp, rappresentante di Waymo, ha confermato che l’auto non stava trasportando passeggeri al momento dell’attacco, e che le fiamme sono state innescate da fuochi d’artificio lanciati all’interno dell’auto.

La polizia è intervenuta, trovando l’auto già in fiamme, e non sono stati segnalati feriti. Un video pubblicato su YouTube mostra il guscio carbonizzato del veicolo elettrico, mentre un altro set di video mostra l’incendio propagarsi.

L’incidente avviene in un contesto di tensioni tra i residenti di San Francisco e gli operatori di veicoli automatizzati. Il DMV della California ha sospeso le operazioni del robotaxi della rivale di Waymo, Cruise, dopo un incidente con un pedone, e in passato, i taxi automatizzati hanno causato problemi in città. Recentemente, un’auto Waymo ha investito un ciclista.

Funzionari della città e residenti si sono opposti al rilascio di una licenza per l’operazione 24 ore su 24 delle auto, con alcuni residenti che le hanno immobilizzate come forma di protesta.

Per ulteriori notizie su auto, veicoli elettrici e mobilità sostenibile, visita la sezione ViaggiareSmart su macitynet.

Folla inferocita distrugge auto a guida autonoma

Nel quartiere cinese di San Francisco, alcune persone hanno attaccato e dato fuoco a un’auto senza conducente Waymo, rompendo il parabrezza e ricoprendola di vernice spray. Non è chiaro il motivo dell’attacco, ma secondo un rappresentante di Waymo l’auto non stava trasportando passeggeri al momento dell’attacco. La polizia è intervenuta ma l’auto era già avvolta dalle fiamme. L’incidente avviene in un contesto di tensioni tra i residenti di San Francisco e gli operatori di veicoli automatizzati. In precedenza, le auto automatizzate hanno causato problemi in città e alcuni residenti si sono opposti al rilascio di licenze per il loro funzionamento.