Apple contro gli azionisti: le 5 proposte da respingere! Scopri cosa chiede il colosso di Cupertino

0

Domani, il 28 febbraio, si terrà l’assemblea annuale degli azionisti di Apple, durante la quale verranno discusse varie proposte riguardanti la trasparenza dell’azienda, tra cui la questione dell’intelligenza artificiale. I punti all’ordine del giorno includono il compenso del CEO Tim Cook, la nomina dei nuovi membri del consiglio e la ratifica della nomina di Ernst & Young come società di contabilità pubblica registrata e indipendente per il 2024.

Il management di Apple ha raccomandato di votare “sì” alle proposte presentate, tra cui l’approvazione dei membri del consiglio e dei compensi. D’altra parte, ci sono anche cinque proposte degli azionisti che il consiglio di amministrazione raccomanda di respingere. Queste proposte affrontano questioni come la trasparenza sull’uso dell’intelligenza artificiale e le preoccupazioni per i conservatori.

Una delle proposte degli azionisti riguarda la pubblicazione di un rapporto sui rischi politici dell’EEO, in cui si sottolinea la presunta mancanza di divieti espliciti della discriminazione basata sulle opinioni o sull’ideologia all’interno della politica di pari opportunità di lavoro di Apple. Tuttavia, l’azienda suggerisce di votare contro questa proposta, sottolineando che già promuove una cultura inclusiva in cui ogni idea è ascoltata.

Un’altra proposta riguarda un rapporto sulla garanzia del rispetto delle libertà civili, in cui si accusa Apple di limitare arbitrariamente l’accesso ai contenuti online e di aiutare il Partito Comunista Cinese a censurare determinate applicazioni. Anche in questo caso, il consiglio di amministrazione consiglia di respingere la proposta, sottolineando l’importanza del rispetto delle leggi locali e delle procedure aziendali esistenti.

Altre proposte riguardano i divari retributivi razziali e di genere, la trasparenza sull’uso dell’intelligenza artificiale e la conformità alle posizioni politiche di Apple sulla privacy e sui diritti umani. In ogni caso, il consiglio di amministrazione ha raccomandato di votare contro queste proposte, citando la solidità delle politiche e delle pratiche aziendali esistenti.

Gli azionisti avranno l’opportunità di esprimere il loro voto il 28 febbraio 2024.

Apple chiede di votare contro queste 5 proposte degli azionisti

L’assemblea annuale degli azionisti di Apple si terrà il 28 febbraio e affronterà varie proposte, tra cui quella di ratificare la nomina di Ernst & Young come società di contabilità per il 2024. Ci sono anche cinque proposte degli azionisti, tra cui una relativa ai rischi politici dell’EEO e una sul rispetto delle libertà civili. Il consiglio di amministrazione di Apple raccomanda di votare “no” a queste proposte. Inoltre, ci sono altre proposte riguardanti divari retributivi, l’uso dell’intelligenza artificiale e la privacy e i diritti umani, che l’azienda consiglia di votare contro per mancanza di informazioni sostanziali. Gli azionisti potranno votare il 28 febbraio 2024.